Come fare a mantenere fresca la vostra casa durante l’estate?

Come fare a mantenere fresca la vostra casa durante l'estate?

Chi dice estate, dice anche caldo. Durante questa stagione, l’unica cosa che cerchiamo è un po’ di freschezza. In questo articolo troverete alcuni consigli per mantenere fresco il vostro appartamento o la vostra casa, anche durante i caldi mesi estivi. Il segreto sta in due punti molto importanti: areazione e isolamento.

Fare barriera ai raggi solari

Finestre

Per evitare un “effetto sauna” nei vostri interni, vi consigliamo di tenere tutte le tende chiuse e le persiane abbassate. Soprattutto negli ambienti più esposti ai raggi solari. Se non volete che i vostri interni siano troppo scuri, potete optare per tende di colore chiaro che lasceranno entrare la luce. È assolutamente necessario, infatti, evitare tessuti scuri che tenderanno ad assorbire il calore.

Come per il freddo e l’umidità anche per il calore è importante avere delle buone finestre che possano impermeabilizzare gli interni! Cercate sempre di investire in materiali buoni e che possano mantenere la vostra casa fresca il più lungo possibile.

Al giorno d’oggi potete trovare delle pellicole in qualsiasi negozio specializzato che filtreranno i raggi UV e attenueranno l’effetto del calore senza ridurre la luminosità. Molto vantaggiose, vi permetteranno di ridurre i costi di condizionamento e vi offriranno un po’ più d’intimità.

Inoltre, cercate di evitare di aprire le finestre nei periodi di forte esposizione ai raggi solari.

Isolamento

Potrebbe sembrare banale, ma un buon isolamento è la chiave per mantenere fresca la vostra casa. Quindi cercate di pensare di ben isolare le aree chiave del vostro interno.

Avere un buon prodotto isolante alle pareti, vi permetterà di mantenere il calore durante l’inverno e il fresco durante l’estate nei vari ambienti della vostra casa. Anche per le porte e le finestre è importante isolare bene, affinché non ci siano fonti di calore.

Se usate l’aria condizionata, non dimenticate di chiudere le porte della stanza che non usate. Questo vi permetterà di mantenerli freschi gli ambienti e ridurrà considerevolmente i costi delle fatture dell’energia elettrica.

Adattare il vostro stile di vita

Biancheria da letto

È ora di fare il cambio di stagione della biancheria per il letto. Sono finite le fredde notti invernali, ora è tutto aperto! Oltre a portare la freschezza all’arredamento della vostra camera da letto, il cambio della biancheria da letto vi eviterà di avere caldo durante la notte. In estate, quindi, preferiremo materiali come il cotone, che non si attaccherà alla vostra pelle e la lascerà respirare. Per quanto riguarda il guanciale, consigliamo quelli a base di grano saraceno, che non assorbono il calore corporeo grazie alla loro areazione ottimale. La loro consistenza è consigliata anche a chi soffre di dolori al cervicale.

Apparecchi elettronici

Gli apparecchi elettronici hanno un posto importante nella nostra vita quotidiana, tranne che in estate possono contribuire al riscaldamento a vostra casa.

Vi consigliamo quindi di scollegare tutti i dispositivi che non state utilizzando. Che si tratti di dispositivi in modalità standby, caricabatterie o computer, diffonderanno calore, quindi è astuto pensare di scollegarli quando avete finito di usarli.

Il forno è una delle maggiori fonti di calore nella vostra cucina, quindi cercate di scegliere dei piatti freschi e di stagione per evitare tutta la cottura che riscalderà notevolmente la vostra stanza. Se volete cucinare carne o verdure, è meglio optare per la griglia!

Sapete che gli apparecchi elettronici si surriscaldano di più se sono esposti alla luce diretta del sole? Quindi cercate di posizionarli in angoli ombreggiati per evitare il surriscaldamento quando li usate.

Luci

È sempre più piacevole vivere in una casa luminosa, infatti una buona illuminazione interna avrà sempre un effetto benefico sul morale e sul buon umore.

Se la vostra casa è ben esposta, vi consigliamo di lasciare le vostre luci spente per evitare un calore extra inutile. Gli apparecchi d’illuminazione più sconsigliati in estate sono le lampade alogene e ad incandescenza. Durante il giorno, potete lasciare le finestre aperte durante le ore di non esposizione e utilizzare alcuni degli accessori presentati in precedenza per far entrare la luce senza riscaldare i vostri interni.

Tuttavia, se il vostro interno è piuttosto buio, vi consigliamo l’uso di luci a LED. In effetti, sono ideali per fornire una buona illuminazione senza riscaldare la stanza. Inoltre, questi sono molto trendy! C’è un’intera gamma di mobili con luce a LED che daranno un tocco moderno ed elegante alla vostra decorazione d’interni.

Areazione

In estate, sarà indispensabile includere la buona areazione della vostra casa nel vostro stile di vita quotidiano. È importante far circolare l’aria in casa durante le ore corrette. Il modo più semplice è far chiudere tutte le entrate quando fa caldo. Una volta passato il momento di massimo calore, aprite tutto per arieggiare la casa. Se la vostra casa ha dei lucernari, aprite anche quelli perché ci sarà passaggio di aria anche verticalmente. Non dimenticate di mettere dei cunei alla base delle vostre porte e finestre, per evitare che vi facciano sobbalzare sbattendo!

Avete mai sentito parlare di antiorario?

Finiremo questo articolo con un trucco poco conosciuto, in senso antiorario. Questo si riferisce alla direzione in cui gira un ventilatore da soffitto. Questo perché quando le pale di un ventilatore girano in senso antiorario, l’aria viene spinta verso il basso più facilmente e quindi permette una migliore ventilazione dell’ambiente.

Condividi :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.